Skip to content

Cybersecurity, i dati e la loro sicurezza

Cybersecurity .. cybersecurityparliamo di dati e della loro riservatezza.

La cybersecurity, può essere una vera e propria rivoluzione ed è bene quindi essere preparati e pronti.

Lo sarà soprattutto per chi fino ad adesso ha trattato la privacy come un’aspetto a cui adeguarsi in maniera non corretta o addirittura ignorando la normativa.

Ma cosa di intende per cybersecurity? semplicemente quella strategia messa in atto per la tutela delle informazioni e dei dati aziendali. Oltre alla difesa attiva dalle varie minacce informatiche.

Ecco quindi che tutto ciò che viene fatto per difendere la propria attività, è un investimento urgente. Il grado di protezione delle aziende mondiali, nei riguardi di minacce informatiche, non sono molto incoraggianti. Sembra che solo il 30% del campione di imprese mondiali preso in considerazione, sia in grado di difendersi. Conseguentemente il 70% è a forte rischio. Forse può essere troppo allarmistica la situazione, ma pensiamo un po’ per esempio al settore sanità. Sono trattati e custoditi dati sensibili, quali conseguenze se non venissero attuate delle misure di sicurezza adeguate. Cosa potrebbe succedere in caso di un attacco alla rete di un semplice Istituto di Analisi?

E’ evidente l’importanza di non sentirsi al sicuro da queste minacce, qualsiasi sia l’attività svolta o il settore in cui si opera. Ma come difendersi? Occorre anzitutto un’analisi approfondita degli asset aziendali più esposti. Attraverso dei test di “stress” si può stabilire il grado di resistenza di fronte agli attacchi dall’esterno. A quel punto ci dovrà essere attuata una protezione adeguata, dotandosi di tecnologie, software di gestione e di analisi.

Anche nel nuovo Regolamento Europeo è dedicata una parte alla cibersecurity. Adeguarsi vuol dire anche far capire che gli investimenti fatti in sicurezza ed innovazione, possono vole dire risparmio di perdite per attacchi subiti.