Skip to content

Legge di stabilità 2017: novità per la famiglia

bonus_famiglie

La nuova  Legge di Stabilità 2017 varata dal Governo, introduce nuove agevolazioni e ne conferma le altre varate precedentemente, a sostegno della famiglia. Vediamo brevemente:

  • BONUS MAMMA DOMANI: viene riconosciuto un bonus di € 800 per le nascite che avverranno nel 2017 e che le madri potranno richiedere al 7 mese di gravidanza. Sarà erogato in unica soluzione da parte di INPS, anche prima della nascita, per aiutare le famiglie a superare le spese relative alla gravidanza. Il bonus è valido anche per le adozioni, la cui domanda dovrà essere fatta al momento dell’atto di adozione. Per i requisiti e le modalità di domanda, dobbiamo attendere la circolare INPS che ne specifica i dettagli.
  • VOUCHER ASILO NIDO: il Voucher ha un valore di € 1.000 l’anno, che sono corrisposti in 11 mensilità, fino al compimento del 3° anno, spetta a tutti i bimbi nati dal 1 gennaio 2017, indipendentemente che frequenti una struttura pubblica o privata. Tra i requisiti: l’iscrizione al nido per tutto l’anno. Chi fruisce del bonus non potrà usufruire della detrazione fiscale del 19%, prevista per le spese di iscrizioni agli asili nido. Non può essere cumulabile con il Voucher Baby Sitter. Viene riconosciuto alla madre che lavora, anche autonoma, in sostituzione anche parziale, del congedo parentale
  • VOUCHER BABY SITTER: riservato alle mamme che rientrano al lavoro dopo i cinque mesi di maternità obbligatoria, ha un valore di € 600 e viene corrisposto per un periodo di 6 mesi (tre per le lavoratrici autonome).
  • FONDO CREDITO BEBE’:  per il triennio 2017/2019, è stato costituito un fondo di sostegno alla natalità, volto a garantire prestiti a tasso agevolato, per le famiglie con uno o più figli, nati o adottati, attraverso il rilascio di garanzie dirette (anche fideiussore), alle banche ed intermediari finanziarie.
  • BONUS BEBE’: confermato anche per il 2017, riservato alle famiglie la cui ISEE non supera i 25.000 €, il Bonus Bebè che è pari ad € 80 il mese, a partire dalla nascita del figlio o adottato dal 1.1.2015, al 31.12.2017. Il bonus passa a € 160 il mese nel caso il valore ISEE sia inferiore a € 7.000.
  • CONGEDO PATERNITA’ OBBLIGATORIO: prorogato per tutto il 2017 il congedo per il padre lavoratore, che deve essere goduto entro il compimento del 5° mese. La durata di 2 giorni e possono essere fruiti anche non consecutivamente.